motore di ricerca

Programma invernale

Il programma invernale
Archivio notizie
Entra nella sezione  Programma invernale

Rassegne estive

Ribalta Marea
Le rassegne estive
Entra nella sezione  Rassegne estive

Informazioni

Dove siamo
Contatti
Notizie storiche sul Teatro
Entra nella sezione  Informazioni

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: 21/07/2020

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA C'ERA UNA VOLTA IL CINEMA

notizia pubblicata in data : giovedì 25 giugno 2020

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA C'ERA UNA VOLTA IL CINEMA

 

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

"C'ERA UNA VOLTA IL CINEMA"

 

Teatro all'Aperto di Largo Cappuccini, 1

ore 21.15

 

Inizia sabato 11 luglio con la proiezione del film “Amarcord” di F. Fellini, la prima delle quattro serate della rassegna cinematografica all’aperto “C’era una volta il Cinema”; giunta alla quarta edizione rende omaggio a Federico Fellini per il centenario della nascita aderendo al progetto “Fellini 100”.

Per l’occasione la rassegna cambia location, spostandosi di poco presso l’Arena Cappuccini a Cesenatico, e nella giornata di sabato.

 

 

Ricorre il centenario della nascita di uno degli autori più celebrati della storia del cinema mondiale, Federico Fellini. Per l’occasione la Cineteca di Bologna, in collaborazione con CSC - Cineteca Nazionale e Istituto Luce-Cinecittà, riporta nelle sale italiane cinque suoi capolavori in versione restaurata per il progetto “Fellini 100”; di questi noi ne abbiamo selezionati quattro per “C’era una volta il Cinema”.

 

 

L'idea è quella di riproporre film della storia del cinema in collaborazione con la Cineteca di Bologna per il progetto “Il Cinema Ritrovato, classici restaurati in prima visione”:

Classici del cinema che ritrovano il grande schermo, l’incontro vivo con il pubblico di una sala o arena cinematografica. Capolavori di ogni tempo (e senza tempo) che tornano ad essere prime visioni: perché è solo la visione condivisa davanti a un grande schermo che può recuperare, di questi film, l’autentica bellezza visiva, l’emozione dirompente, e tutto il divertimento, il piacere, il brivido.


Il primo film sarà “Amarcord”. Esattamente vent’anni dopo avere raccontato la storia di una fuga dalla provincia in I vitelloni, l’autore ritorna in quel piccolo mondo, ricostruendo gli ambienti della sua adolescenza a Cinecittà e a Ostia. La famiglia che vediamo rievocata nel film è quella dell’amico d’infanzia Titta Benzi e intorno a lui pullula un’umanità descritta con tinte sanguigne e linee grottesche (soprattutto i rappresentanti delle istituzioni, il clero e i gerarchi fascisti), con tenera sensualità (Gradisca) e un’ironia al tempo stesso affettuosa e graffiante. La vitalità delle figure che popolano il film (compresa l’emarginata ninfomane Volpina) cela una sotterranea, profonda malinconia. Il piccolo borgo romagnolo degli anni Trenta riassume una delle più penetranti immagini dell’Italia secondo Fellini: un piccolo mondo immaturo e conformista, succube di un regime becero e mistificatore, o tristemente impotente di fronte alle sue violenze.

Oscar come miglior film straniero nel 1975.

 

Restauro realizzato da Cineteca di Bologna con il sostegno di yoox.com e il contributo del Comune di Rimini. In collaborazione con Cristaldifilm e Warner Bros.


Questo il programma completo della rassegna ad ingresso gratuito: 

Sabato 11 luglio (data annullata per maltempo):

AMARCORD
di Federico Fellini (Italia-Francia/1974, 127')

con: Bruno Zanin (Titta), Pupella Maggio (Miranda), Armando Brancia (Aurelio), Stefano Proietti (Oliva), Giuseppe Ianigro (nonno di Titta)

 

 

Sabato 18 luglio:

I VITELLONI
di Federico Fellini (Italia/1953, 104')

con: Franco Fabrizi (Fausto), Franco Interlenghi (Moraldo), Alberto Sordi (Alberto), Leopoldo Trieste (Leopoldo), Riccardo Fellini (Riccardo)

 

Sabato 1 agosto (recupero data):

AMARCORD
di Federico Fellini (Italia-Francia/1974, 127')

con: Bruno Zanin (Titta), Pupella Maggio (Miranda), Armando Brancia (Aurelio), Stefano Proietti (Oliva), Giuseppe Ianigro (nonno di Titta)

 

Sabato 8 agosto:

LA DOLCE VITA
di Federico Fellini (Italia-Francia/1960, 180')

con: Marcello Mastroianni (Marcello Rubini), Anita Ekberg (Sylvia), Anouk Aimée (Maddalena), Yvonne Furneaux (Emma), Magali Noël (Fanny)

 

Sabato 22 agosto:

di Federico Fellini (Italia/1963, 138')

con: Marcello Mastroianni (Guido Anselmi), Claudia Cardinale (Claudia), Anouk Aimée (Luisa Anselmi), Sandra Milo (Carla), Rossella Falk (Rossella),

 


La rassegna è realizzata dall'associazione culturale Sputnik Cinematografica, con il contributo del Comune di Cesenatico e con la collaborazione della Cineteca di Bologna. 

Per informazioni: tel. 0547.673287 

Facebook; unavoltailcinemacesenatico 

 

 

 

Ingresso libero su prenotazione

In caso di maltempo le proiezioni verranno recuperate in data da destinarsi

 

Per informazioni e prenotazioni:

Ufficio Teatro 0547 79274

dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12 (escluso festivi)

Risultato
  • 3
(31 valutazioni)
Home page - menu dx con icone
Calendario eventi
<< agosto 2020 <<
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
Teatro
Comunale
Cesenatico
Indirizzo: via Mazzini, 10 - 47042 Cesenatico (FC) - Italy
telefono: +39 0547-79274 fax: +39 0547-79327
Servizio Beni e Attività Culturali: cultura@cesenatico.it
Facebook: www.facebook.com/teatro.cesenatico
Portale internet realizzato 
da Progetti di Impresa Srl  © 2014